ALIMENTAZIONE
Mangiare pasta e pane integrali aiuta la longevità
Mangiare pasta e pane integrali aiuta la longevità

Fiocchi d'avena, crusca, farro e farine integrali nasconderebbero uno dei segreti della longevità: secondo un nuovo vasto studio scientifico americano, chi mangia regolarmente cereali corre meno rischi di morte prematura.

In particolare, a venire abbassati sono i pericoli cardiovascolari che scendono addirittura del 15% tra i consumatori abituali di questi alimenti: a rivelarlo è un'indagine di Harvard realizzata seguendo le abitudini alimentari di oltre 100mila volontari per più di 14 anni.

Secondo il rapport pubblicato su “Jama of Internal medicine” di particolare beneficio per la salute è l'avena, il cui consumo regolare è stato associato ad una diminuzione dei rischi di morte in generale del 6% e addirittura del 20% per i ecessi associati a malattie cardiache.
Per consumo regolare di grani integrali, gli scienziati, intendono l'assunzione di almeno 33 grammi di questi alimenti al giorno.

Venerdì 16 Gennaio 2015, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
staibene.it