KISS DAY
Il bacio, un vero elisir: ci fa dormire meglio, abbassa il colesterolo e previene persino la carie e le rughe
di Valentina Arcovio
Foto da Anthology

Migliora l'umore, riduce l'ansia, allevia il dolore, abbassa la pressione sanguigna, ci fa dormire meglio. E ancora: abbassa il colesterolo, ci mantiene in forma, previene le carie e la comparsa delle rughe. Dietro un semplice bacio possono celarsi una moltitudine di effetti benefici per la nostra salute, sia quella fisica che mentale.

A ricordarne qualcuno, in vista della Giornata mondiale del bacio, che si celebra ogni anno, il 6 luglio, è Elena Busso, psicologa, psicoterapeuta e consulente sessuale di Torino, specialista della piattaforma Miodottore.it. Secondo l'esperta il bacio avrebbe un vero e proprio potere terapeutico. «Gli innamorati si baciano, tanto, ovunque: questo aumenta l'autostima - spiega la psicologa - riduce depressione o ansia, aumenta la creatività dell'individuo e ne giova anche il sonno. Il perché sta nel fatto che il bacio attiva tutta una serie di reazioni chimiche che fanno star bene emotivamente, ma anche fisicamente».

LE ENDORFINE
A sostegno delle sue parole ci sono numerosi studi scientifici, ognuno dei quali ha fatto luce su uno o più degli effetti straordinari del bacio. Allevia il dolore. Diverse ricerche hanno dimostrato che quando si bacia la soglia che attiva i recettori del dolore si alza e questo ci farebbe sentire meno dolore fisico. Secondo i ricercatori, il grande potere antidolorifico del bacio sarebbe dovuto al rilascio delle endorfine, sostanze prodotte dall'ipofisi situata nel lobo anteriore del cervello.

Si tratta di neurotrasmettitori che hanno caratteristiche antidolorifiche e fisiologiche molto simili a quelle dell'oppio e della morfina. Durante il bacio, queste sostanze vengono prodotte e hanno l'effetto di abbassare la sensibilità al dolore. Baciarsi, quindi, potrebbe ad esempio alleviare una dolorosa emicrania o il mal di schiena. Rinforza il sistema immunitario. In soli dieci secondi, con un bacio si scambiano ben 80 milioni di batteri, la maggior parte dei quali possono essere considerati «alleati» della nostra salute.

La saliva, infatti, contiene una parte del microbiota, cioè la nostra riserva interna di batteri buoni. Per cui lo scambio batterico che avviene quando ci si bacia stimola il sistema immunologico facendo aumentare gli anticorpi. Fa bene al cuore. Letteralmente. L'adrenalina che si sprigiona con un bacio fa pompare più sangue al cuore, diminuendo la pressione sanguigna e il colesterolo LDL, tutti nemici del cuore. Numerosi studi hanno poi dimostrato che baciare aumenta il battito cardiaco migliorando la circolazione sanguigna. Previene le rughe. Quando si bacia, si fa più esercizio fisico di quanto si può immaginare.

I ricercatori hanno calcolato che con un bacio si fanno ben 34 muscoli facciali e 112 muscoli posturali. Un'attività, questa, che contribuisce a mantenere un buon tono muscolare e a prevenire cedimenti. Tradotto: si previene l'insorgenza delle rughe. Riduce lo stress. Il bacio è un potentissimo inibitore del cortisolo, il noto «ormone dello stress». Sembra che l'unione delle labbra stimoli l'ossitocina, antagonista del cortisolo.

In uno studio, i ricercatori hanno misurato il livello di ossitocina e quello di cortisolo in alcune coppie di studenti che si baciavano. Sia negli uomini che nelle donne si è registrata una diminuzione di cortisolo, un chiaro segnale di rilassamento. Tuttavia, la riduzione di cortisolo si verifica solo in chi si bacia spesso. Previene le carie e ci mantiene in forma.

I DENTI
Secondo l'Academy of general dentistry, un'organizzazione americana no profit, il bacio fa aumentare la produzione di saliva, favorendo la rimozione dei residui di cibi e dei batteri responsabili della carie.

Giovedì 6 Luglio 2017, 21:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
staibene.it