MEDICINA
Naso nuovo senza bisturi con il “rinofiller”
Naso nuovo senza bisturi con il “rinofiller”

Sempre più medicina estetica anche per rimodellare un naso non perfetto. Al già ampio ventaglio di interventi soft pr spianare le rughe e alzare i lineamenti provati dal tempo arriva anche il rinofiller o riinoplastica medica, ovvero la nuova tecnica ambulatoriale che mediante micro iniezioni di acido ialuronico in punti determinati e precisi del naso riesce rapidamente ed in maniera sorprendente a migliorare i piccoli difetti del profilo nasale.
La rinoplastica è ormai stabilmente da tre anni tra i primi 5 interventi maggiormente effettuati in chirurgia estetica. Il desiderio di avere un naso più bello e dritto spesso si va a scontrare con il timore di affrontare un intervento chirurgico a tutti gli effetti e soprattutto il dubbio di non sapersi accetatre con il cambiamento estetico che una rinoplastica può comportare.

«In una sola sessione - spiega Francesco madonna Terracina chirurgo plastico e docente di laser terapia alla scuola di emdicina estetica della Fondazione Fatebenefratelli di Roma - è possibile sollevare ed addolcire la punta del naso, migliorare le gibbosità del profilo e riempire e volumizzare un naso troppo piatto (naso a sella)».

La procedura, che deve essere affidata a mani esperte dello specialista è estremamente sicura e sovrapponibile come approccio ad una seduta di filler, ovvero i dispositivi medici già comunemente utilizzati per riempire ed attenuare le rughe del viso. La tecnica non è dolorosa, non richiede anestesia.

«Questa metodica non sostituisce l'intervento - aggiunge Madonna Terracina - ma rappresenta una buona alternativa non invasiva in caso di piccoli difetti della struttura del naso e soprattutto un'ottima opportunità per tutti coloro che non si sentono pronti ad affrontare un approccio chirurgico o non vogliono sostenere i costi dell'intervento»

Lunedì 12 Gennaio 2015, 11:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
staibene.it