GIOVANI A RISCHIO
Allarme videogiochi: «Creano dipendenza come la droga». Casi in aumento
di Valeria Arnaldi
Allarme videogiochi: «Creano dipendenza come la droga». Casi in aumento

Trascorrono ore, fino ad arrivare a intere giornate, davanti al monitor per giocare ai videogame, da soli o in compagnia, ma rigorosamente virtuale, connettendosi con altre persone in rete. Perdono interesse nello studio, nelle amicizie, nel lavoro e in tutti quei passatempi che prima erano passioni. Dormono poco. A volte dimenticano di mangiare. Possono arrivare a perdere di vista il confine tra finzione e realtà, tra la partita che stanno giocando e la vita. Sono oltre 240mila in Italia i giovani tra quindici e trent'anni...

Giovedì 25 Gennaio 2018, 08:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
staibene.it