IL RICONOSCIMENTO
Dalla Sapienza laurea ad honorem a Gabriel N. Hortobagyi, l'oncologo che ha ridato speranza alle donne
Dalla Sapienza laurea ad honorem a Gabriel N. Hortobagyi, l'oncologo che ha ridato speranza alle donne

Riconoscimento a Roma per il professor Gabriel N. Hortobagyi  che venerdì 8 aprile alle 11 nella sala del Senato accademico in piazzale Aldo Moro riceverà la Laurea ad honorem in Medicina e Chirurgia. La Facoltà di Farmacia e Medicina della Sapienza ha approvato all’unanimità la proposta di attribuzione del titolo allo studioso, fra i massimi esperti nello studio e nella cura del tumore della mammella che ha contribuito a stabilire nuovi regimi di trattamento che sono diventati lo standard di cura per i pazienti con cancro al seno.

Hortobagyi è stato un pioniere nel dimostrare l’efficacia della chemioterapia preoperatoria nel carcinoma localmente avanzato e questo ha portato a una riduzione delle mastectomie e a un rilevante aumento della sopravvivenza delle pazienti.

I meriti di Hortobagyi non si esauriscono nei risultati scientifici conseguiti nell’arco della sua carriera, ma riguardano anche il suo ruolo di mentore nella trasmissione delle conoscenze mediche e nella formazione dei futuri specialisti. Molti dei numerosi allievi fanno parte del gruppo di ricerca che Hortobagyi coordina presso l’istituto MD Anderson dell’Università di Houston in Texas dove insegna Oncologia medica.

La Sapienza intende con questo riconoscimento rendere omaggio a un luminare della medicina che è un modello di riferimento per molti centri di ricerca internazionale, compresa la Breast UNIT dell'Azienda Policlinico Umberto I. Questa laurea rafforza le collaborazioni nel campo della diagnostica e della terapia dei tumori mammari tra la Breast Unit di Roma e l’istituto MD Anderson di Houston.

La cerimonia di conferimento della laurea sarà aperta dalla prolusione del Rettore Eugenio Gaudio. Seguirà l’allocuzione del Preside della Facoltà di Farmacia e Medicina Vincenzo Vullo. L’elogio di Gabriel N. Hortobagyi è affidato al professor Giuseppe Naso. Infine Gabriel N. Hortobagyi terrà la Lectio magistralis.

CHI E'
Nato in Ungheria nel 1946, durante la rivoluzione di ottobre nel 1956 fu costretto ad emigrare, insieme alla famiglia, in Colombia. Laureato in medicina nel 1970 presso la Universidad Nacional de Colombia, Bogotá, oggi, Gabriel N. Hortobagyi è professore di Oncologia medica all'Università del Texas, dirige il Dipartimento di Oncologia medica dei seno Nellie B. Connally e "the Breast Cancer Research Program" presso lo MD Anderson Cancer Center dell'Università del Texas.

Gabriel Hortobagyi è universalmente riconosciuto come uno dei massimi esperti nell’ uso della terapia sistemica per il trattamento della neoplasia mammaria. La ricerca di Hortobagyi comprende lo studio e la messa a punto di nuovi regimi di combinazione di chemioterapia nella fase metastatíca, di chemioterapia pre operatoria (neoadiuvante) e di chemioterapia post operatoria (adiuvante), associata a terapie mirate (target therapies) per tutte le fasi del cancro al seno. In particolare, insieme al Dr. Hung, ha identificato 3 bersagli molecolari (PKCa, MET e CDK6) e alcune vie di trasduzione del segnale (mTORC/S6K1 e Gli1) che possono contribuire al trattamento del "Carcinoma Triplo Negativo", la forma più aggressiva di tumore della mammella. Gli studi di Gabriel N. Hortobagyi hanno consentito l'utilizzo di farmaci che inibiscono singolarmente i 3 bersagli molecolari identificati. Inoltre, i suoi studi hanno contribuito a chiarire che la combinazione di due qualsiasi delle tre vie inibitorie è clinicamente più efficace nell'inibire la crescita cellulare di cellule di carcinoma mammario triplo negativo, rispetto all'utilizzo di ciascun inibitore da solo.

Al momento i suoi studi vertono sulla terapia genica, sulla caratterizzazione molecolare del cancro della mammella, e sui meccanismi di farmacoresistenza. E’ autore o coautore di oltre 800 pubblicazioni sul tema e di 13 libri e innumerevoli capitoli sullo stesso argomento.

Gabriel Hortobagyi è titolare dal 1992 a oggi di oltre 27 premi e riconoscimenti in tutto il mondo. Nel 1992 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa dalla Universidad Autonoma de Nuevo Leon, Monterrey, Mexico.

Nel 2001, il Presidente Jacques Chirac lo ha nominato cavaliere dell'ordine della Legion d'onore de France. Nel 2003 Hortobagyi ha ricevuto il premio di Robbins di Glen nella ricerca sul cancro al seno dal Cancer Society di New York

La società messicana dell'oncologia lo ha nominato Leader mondiale 2005 in oncologia.
 

Giovedì 7 Aprile 2016, 14:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
staibene.it